Centro emofilia Mantova: incluso fra le 54 strutture autorizzate sul territorio italiano per il trattamento delle patologie rare della coagulazione.

Centro emofilia Mantova

Importante riconoscimento per il Centro Emofilia dell’ASST di Mantova. L’Istituto Superiore di Sanità ha infatti per la prima volta incluso la struttura tra i 54 centri autorizzati sul territorio nazionaleMassimo Franchini, Direttore del Servizio Trasfusionale e responsabile del Centro commenta: “È un grande riconoscimento per Mantova che premia l’impegno di professionisti nel trattamento delle patologie rare della coagulazione. La gestione di questi pazienti è particolarmente complessa e coinvolge numerosi specialisti dell’ASST di Mantova, appartenenti a varie strutture tra le quali Laboratorio, Farmacia, Radiologia, Chirurgia, Medicina D’urgenza, Ginecologia che lavorano in team per  erogare la più efficiente attività assistenziale agli emofilici“.

Anche patologie rare

Il Centro Emofilia di Mantova segue circa 50 pazienti affetti da emofilia ed altre patologie rare della coagulazione provenienti  da tutti i comuni della provincia mantovana. I pazienti pediatrici sono seguiti in collaborazione con Silvia Fasoli, direttrice facente funzione della struttura di Pediatria del Poma. Il Centro Emofilia di Mantova è centro di riferimento regionale ed è accreditato dall’Istituto Mario Negri per la Diagnosi e terapia dei pazienti emofilici.