Riqualificazione incrocio Ceresara, definita oggi la convenzione tra Provincia, Comune e azienda privata.

Riqualificazione incrocio Ceresara

Definita oggi a Palazzo di Bagno la convenzione tra Provincia, Comune di Ceresara e l’imprenditore agricolo Marco Bompieri per l’intervento di “Riqualificazione dell’incrocio tra la strada provinciale 16 Ceresara – Casaloldo e la strada comunale per Castel Goffredo in località Corte Nuova a Ceresara.

I partecipanti

All’incontro hanno partecipato il presidente della Provincia Beniamino Morselli, con il dirigente dell’Area Lavori Pubblici Giovanni Urbani, il consigliere del Comune di Ceresara con delega ai lavori pubblici Simone Parolini e Claudio Leoni in rappresentanza di Marco Bompieri, titolare dell’azienda con allevamento di suini che collaborerà con gli enti locali nella realizzazione dei lavori.

I fondi stanziati

Soddisfazione è stata espressa da tutte le parti per la riqualificazione in particolare da parte del Comune che ha fortemente voluto la messa in sicurezza del tratto stradale. Definito anche l’impegno economico dell’intervento: la Provincia darà un contributo di 30 mila euro (e sarà la stazione appaltante dei lavori), il Comune stanzierà 10 mila euro e il privato contribuirà con 95 mila euro.

Messa in sicurezza della strada

La provinciale Ceresara-Casaloldo in corrispondenza dell’incrocio con la strada comunale per Castel Goffredo, fuori dal centro abitato in località Corte Nuova, presenta una situazione critica sia per il crollo della volta di un ponticello in muratura sovrastante il canale Gozzolina, sia per la presenza di una curva a 90° molto stretta e pericolosa. Sino ad ora la viabilità è sempre stata garantita con il posizionamento di piastre in acciaio per coprire la parte crollata del piccolo ponte. La strada è percorsa prevalentemente da traffico locale e mezzi pesanti diretti alle corti agricole e agli allevamenti della zona. Tra questi vi è l’Azienda agricola Bompieri Marco, che ha manifestato interesse affinché il punto di passaggio sul canale Gozzolina sia messo in sicurezza e la curva a 90° della S.P. n. 16 sia rettificata e modificata in modo da agevolare anche l’ingresso degli automezzi all’azienda stessa che si trova proprio di fronte alla curva.