Frode informatica: shopping a spese di un 47enne.

Frode informatica

I militari della Stazione dei Carabinieri di Quistello hanno denunciato per il reato di “frode informatica”, un 55enne italiano residente nella Provincia di Arezzo. Dopo aver acquisito arbitrariamente i codici di una carta di credito di proprietà di una 47 enne del luogo, ha effettuato degli acquisti on-line per un valore di circa 621 euro.

Problema sempre più diffuso

Sono sempre più diffuse le segnalazioni in tal senso alle forze dell’ordine. La cautela nel diffondere i propri dati sensibili è fondamentale, in quanto le truffe e i furti si stanno spostando sempre più rapidamente sul web.