Latitante in Francia dopo un aggressione a mano armata è stato consegnato dall’Amministrazione Penitenziaria francese nella giornata del 3 aprile al Commissariato della Polizia di Stato di Bardonecchia.

Latitante in Francia

Nella giornata del 3 aprile scorso personale dell’Amministrazione Penitenziaria francese ha consgnato alla Polizia italiana del Commissariato di Polizia di Stato di Bardonecchia (TO) il cittadino tunisino N.W., classe 1998. Il giovane, nel novembre dello scorso anno, si era reso protagonista di un’aggressione a mano armata ai danni di una coppia di fidanzati nei pressi del supermercato Carrefour di Piazza Cavallotti a Mantova.

 

Collaborazione Italia-Francia

Dopo qualche mese di latitanza, il soggetto, grazie alla proficua collaborazione instaurata tra la Questura virgiliana e la Polizia francese, il 20 marzo è stato catturato dalla Polizia francese. Il 20enne si trovata nella località di Saint Etienne e su di lui pendeva l’esecuzione di un “mandato di arresto europeo”.

L’arresto

N.W. è stato così arrestato e nella stessa giornata del 3 aprile è stato portato presso il Carcere di Torino. Attualmente si trova a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.