Mantova blindata per Pasqua: attenzione a livello massimo da parte delle forze dell’ordine.

Mantova blindata per la Pasqua

Monitoraggio antiterroristico ai massimi livelli su Mantova in occasione della Pasqua. Disposta una capillare vigilanza – ore notturne comprese – soprattutto sugli obiettivi classicamente a rischio. La questura di Mantova ha disposto un piano sicurezza che interessa un ingente dispiegamento di uomini e mezzi, grazie anche al supporto di unità esterne.

Massima allerta

Scuole, esercizi commerciali, alberghi, monumenti, luoghi di interesse artistico e turistico e ovviamente luoghi di culto. Ma anche le sedi istituzionali e quelle di partito, i presidi militari e le stazioni ferroviarie, musei, banche, uffici postali e gioiellerie verranno monitorate e protette. Le operazioni di controllo avverranno sempre a lampeggianti accesi garantendo così massima visibilità all’operazione e facendo da deterrente.

Controllo esteso ai social network

Digos, Squadra Mobile e Polizia Postale faranno la loro parte lavorando sui social network. Intensificati anche i controlli su persone sospette e pericolose, sorvegliati speciali, in libertà vigilata o agli arresti domiciliari. Il personale della polfer di Mantova e Ostiglia dovrà vigilare sul movimento di passeggeri, bagagli e merci all’interno delle stazioni e lungo le tratte ferroviarie.