Porto abusivo di armi, due persone denunciate.

Porto abusivo di armi

A Mantova, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia Carabinieri, hanno denunciato per il reato di “porto abusivo di armi”, un 50 enne italiano, residente nel mantovano. L’uomo, individuato dal personale di sicurezza presente all’ingresso del Tribunale, è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico della lunghezza di 25 centimetri, nascosto sulla propria persona. L’arma bianca è stata sottoposta a sequestro.

Denunciato 33enne

A Quistello, i militari della locale Stazione Carabinieri, hanno denunciato per il reato di “porto abusivo di armi e oggetti atti ad offendere”, un 33enne extracomunitario, residente nella zona. L’uomo, durante un controllo a bordo di un’autovettura nel centro cittadino, è stato trovato in possesso di un coltello tipo “kirpan” della lunghezza complessiva di 11 centimetri. Anche in questo caso, l’arma bianca è stata sottoposta a sequestro.