Rischio assideramento per un 16enne marocchino che voleva vendere calze porta a porta.

Rischio assideramento: salvato dai vigili

Una storia davvero incredibile quella resa nota dalla Polizia locale di Viadana e in realtà avvenuta lo scorso 26 febbraio. Protagonista un 16enne marocchino salvato dall’assideramento mentre cercava di guadagnare qualche soldo vendendo calze porta a porta proprio durante il clou del gelo siberiano portato da Burian (o Buran che dir si voglia).

Era arrivato in bicicletta

Il ragazzo era partito da Mezzani (PR) in bici verso Viadana e dopo aver superato il ponte chiuso di Casalmaggiore è arrivato in località Casaletto: è lì che, sopraffatto dal freddo, il povero ragazzo è stato notato da alcuni passanti in stato confusionale appoggiato a un muretto.

E’ arrivata una pattuglia

Possibile che un ragazzo di 16 anni possa rischiare l’assideramento per guadagnare pochi spiccioli vendendo porta a porta calze? Se lo devono esser chiesto anche i vigili, che poi hanno rianimato il giovane al calduccio della Questura.