Sana uccisa dal padre, arrivata nella notte italiana la confessione.

Sana uccisa: la confessione

Secondo alcuni media pakistani, poi ripresi dall’agenzia Ansa, il padre della giovane italo pakistana sarebbe avrebbe confessato di averla strangolata.

Per ora non ci sono conferme ufficiali, ma da giorni si ricorrevano voci sul fatto che quello che inizialmente era stato archiviato come un malore, fosse in realtà qualcosa di ben più complesso. L’autopsia aveva infatti rivelato che l’osso del collo era stato rotto.

Sana

La giovane aveva solo 25 anni ed era nata e cresciuta  a Brescia. Era andata in Pakistan per un brevissimo periodo, ma purtroppo non è più tornata. Sembra che le cause di quanto accaduto siano da collegare al suo rifiuto di un matrimonio combinato.

IERI IL DURO AFFONDO DELLA LEGA LOMBARDA: “INTEGRAZIONE IMPOSSIBILE”