Eventi Mantova 2018: da sabato 31 marzo a venerdì 6 aprile arriva “Croce e Delizie”, una serie di appuntamenti tra sacro e profano.

Eventi Mantova 2018: Croce e delizie

Partendo dallo spunto dei Sacri Vasi nella Basilica di Sant’Andrea che, secondo la leggenda, conserverebbero il Santo Graal (il vero sangue di Cristo), Croce e Delizie mette insieme una serie di appuntamenti tra sacro e profano per valorizzare questo tesoro mantovano che pochi visitatori conoscono. Il programma della prima edizione è composto da visite guidate a tema, conferenze sulla storia e il mito dei Sacri Vasi e un mercatino di specialità gastronomiche a tema pasquale. Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito.

Rassegna enogastronomica

Dal 31 marzo al 2 aprile, dalle 10 alle 21 in piazza Sordello vanno in scena le migliori specialità tipiche delle regioni italiane dedicate alla Pasqua, ma non solo. Una rassegna che attraversa tutto lo stivale da nord a sud, dai formaggi lombardi ai dolci siciliani. Passando anche per l’aceto balsamico di Modena, per i salumi toscani, per le specialità umbre e sarde, per le delizie pugliesi e la pasticceria napoletana. Incursioni anche dalla Bavaria e dalla Transilvania. Tante le curiosità per quanto riguarda lo street food, come lumache, polenta fritta e gnocco fritto. Ci saranno anche birre artigianali e prodotti di artigianato. Nello stand dell’Accademia Gonzaghesca degli Scalchi, poi, largo alla grande tradizione mantovana. Gli esperti gastronomi dell’Accademia proporranno al pubblico degustazioni di alcuni salumi tipici come pancetta brasata a camino, coppa di maiale al forno, spalla cotta delle golene del Po e cotechino delle Grazie De.Co.

Leggi anche:  Eventi Mantova 2018 “La memoria dell’acqua”

Graal e Sacri Vasi

Sabato 31 marzo, alle ore 17.30 presso lo Spazio Studio Sant’Orsola lo storico dell’arte Giovanni Pasetti narra la storia avvincente del Santo Graal di come, secondo la leggenda, sarebbe arrivato fino a Mantova. Parlerà anche dell’importanza della simbologia dei Sacri Vasi nella storia e nella cultura locale.

La processione della Sensa

Martedì 3 aprile alle ore 17.30 sempre presso lo Spazio Studio Sant’Orsola ci sarà unn incontro con lo storico dell’arte Rodolfo Signorini. Verrà ripercorsa l’antica festa popolare della Sensa o Ascensa in onore del “preziosissimo sangue di Gesù Cristo”. Una festa popolare già testimoniata nel 1612 dallo storico mantovano Ippolito Donesmondi, ma la cui processione risaliva addirittura al Quattrocento.

Un viaggio nella città dalla reliquia al Graal

Venerdì 6 aprile alle ore 17 visita guidata della città con partenza dalla Chiesa del Gradaro. Lo storico e guida turistica Giacomo Cecchin conduce i partecipanti in un itinerario tra luoghi simbolo della città legati alla reliquia, con aneddoti sul Graal, sulle dispute in merito all’autenticità e sulla devozione popolare.