Giornata memoria vittime delle mafie 2018: sarà Mantova a ospitare la XXIII Giornata nazionale della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti di tutte le mafie.

Giornata memoria vittime delle mafie 2018

Si terrà domani al Pirellone la conferenza stampa di Presentazione della prima Giornata regionale della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti di tutte le mafie, che si svolgerà a Mantova il prossimo 21 marzo. Come ogni 21 marzo infatti Libera e Avviso Pubblico, insieme ai familiari delle vittime innocenti delle mafie, alle associazioni, ai sindacati, alle scuole, ai cittadini celebrano la Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, che quest’anno avrà Foggia come piazza principale e, in contemporanea, si svolgerà in diverse città italiane.

La Lombardia ha scelto Mantova

La Lombardia come piazza regionale per ricordare le oltre 900 vittime innocenti delle mafie e mantenere alta l’attenzione ha scelto Mantova, città bellissima ma non immune dall’insediamento delle mafie e che, nell’ultimo anno, ha visto la celebrazione del processo Pesci contro la ‘ndrangheta cutrese operante nella provincia virgiliana e in quella cremonese. La sentenza di primo grado del procedimento definisce un quadro pesante, conferma il radicamento criminale della ‘ndrangheta nel territorio e ci consegna le prime condanne per associazione mafiosa nella Lombardia orientale. Per questo è importante essere lì, per questo dobbiamo far sentire la nostra voce.

Leggi anche:  Carabinieri per la sicurezza: 7mila le persone incontrate

Gli ospiti

Interverranno: Luigi Guarisco, Referente di Libera in Lombardia; Gian Antonio Girelli, Presidente della Commissione speciale antimafia della Regione Lombardia e Coordinatore regionale di Avviso Pubblico; Iacopo Rebecchi, Assessore alla legalità del Comune di Mantova e membro del Comitato direttivo di Avviso Pubblico; Nicola Leoni, Vicepresidente di Avviso Pubblico e Sindaco di Gazoldo degli Ippoliti (Mn); Maria Regina Brun, Referente Coordinamento Provinciale di Libera Mantova; Paolo Setti Carraro, Familiare di vittima innocente di Mafia.