Asta immobili:

Asta immobili

Dopo aver approvato il nuovo regolamento per le vendite degli immobili di proprietà del Comune di Mantova, ora l’ente locale procederà entro giugno con la prima asta. “Ricordo – ha sottolineato il vice sindaco e assessore al Demanio Giovanni Buvoli giovedì 3 maggio – che il regolamento è stato fatto per incentivare l’acquisto di immobili che da troppi anni sono nel piano vendite del Comune ma non sono di interesse perché hanno valutazioni fuori mercato. Inoltre, il regolamento, oltre a dare la possibilità di rivedere le stime degli immobili, consente il pagamento rateale fino a cinque anni”.

Gli immobili

Gli immobili alienabili con avviso d’asta entro giugno sono il bar di Palazzo della Ragione (base d’asta 410.000 euro), una porzione delle Pescherie di Giulio Romano Loggia di Levante (168.000 euro), diversi lotti di aree situate a Gambarara, Colle Aperto e Valdaro, per il valore di 3.000.000 euro complessivi. “In particolare – ha aggiunto Buvoli -, per le Pescherie ci sono interessamenti che intendono valorizzare anche quella porzione che non è data in concessione agli Amici di Palazzo Te per creare così un contesto di riqualificazione omogeneo”.  Entro la fine dell’anno si potranno bandire anche 11 alloggi liberi, di cui 9 in centro storico e zona Pompilio, uno a Colle Aperto e uno a Castelletto Borgo, per 840.000 euro circa complessivi e 25 box sfitti per 97.000 euro fuori centro storico a Colle Aperto, Gambarara, Lunetta e Pompilio).