Digitalizzazione e internazionalizzazione: queste le parole d’ordine delle varie iniziative che coinvolgono le imprese mantovane.

Digitalizzazione e internazionalizzazione: Mantova 4.0

Numerose iniziative sui due principali fronti per il rilancio e la competitività del tessuto imprenditoriale mantovano, digitalizzazione e internazionalizzazione, sono state varate nell’ultima seduta di Giunta camerale. Una seduta con molti punti all’ordine del giorno, soprattutto nella sezione dedicata alla Promozione economica, che ha deliberato bandi, convenzioni e accordi. E’ stato approvato il finanziamento del bando “Contributi per investimenti a favore della digitalizzazione, comunicazione e miglioramento tecnologico delle imprese della filiera turistica e ricettiva” che consentirà di attuare una parte del progetto regionale, in accordo con il Ministero, finanziato con 125 mila euro a seguito dell’aumento del 20% del Diritto Annuale.

Ricca fioritura di convenzioni

“Insieme al fondo stanziato alla fine del 2017 a favore degli esercizi commerciali penalizzati dai cantieri per opere pubbliche in città e provincia, il presente bando punta a supportare investimenti innovativi  per le imprese del settore terziario, con riferimento alla filiera turistica e ricettiva – dice il presidente Carlo Zanetti -. Si tratta di due iniziative importanti che la Camera di commercio ha fatto proprie su sollecitazione e proposta delle rappresentanze del comparto”. Due convenzioni sono state sottoscritte tra le Camere di commercio di Mantova, Brescia e Cremona con Innexhub, (struttura accreditata presso il Ministero per lo Sviluppo Economico e partecipata da Confindustria di Mantova, Brescia e Cremona) al fine di promuovere sui territori i piani di digitalizzazione previsti da Impresa 4.0. La prima è rivolta alla realizzazione di attività di awareness,  la seconda,  alla realizzazione di attività di comunicazione.  Entrambe le linee di intervento saranno promosse dal Punto Impresa Digitale della Camera di commercio e sono parte di un più ampio programma di eventi proposti al territorio nel 2018. Un’altra convenzione poi è stata sottoscritta tra la Camera di commercio e la società di sistema Info Camere Outsourcing per il servizio di supporto al Punto Impresa Digitale.  In questo caso si tratta di una sorta di attività di promozione capillare attraverso cui la Camera di commercio, tramite un giovane agente digitalizzatore ad hoc selezionato andrà di azienda in azienda a illustrare le opportunità previste dal piano Impresa 4.0 e le attività di sostegno promosse direttamente dal Punto Impresa Digitale della Camera, tra cui un bando voucher di prossima uscita per finanziare formazione specialistica e consulenza in ambito digitale.

Leggi anche:  Maturità 2018 conto alla rovescia: mercoledì la prima prova

Obiettivo: estero!

E’ stato poi approvato l’accordo tra ICE-Agenzia e la Camera di commercio di Mantova per la promozione dell’internazionalizzazione delle imprese locali. La convenzione, su scala nazionale, prevede un piano annuale di attività con un obiettivo minimo di almeno 100 iniziative. A questa misura si aggiunge poi l’approvazione e il finanziamento del bando voucher Internazionalizzazione 2018 che, con 100 mila euro, va a fornire assistenza tecnica qualificata alle aziende e voucher per le imprese che intendono partecipare a fiere all’estero. Infine è stata approvata e finanziata con 10 mila euro la 6° edizione del Master universitario per l’internazionalizzazione realizzato dalla Fondazione Università in collaborazione con il consorzio Mantova Export, Camera di commercio e la sua azienda speciale Promo Impresa-Borsa Merci, che consente di erogare borse di studio a studenti selezionati (una ventina) con 700 ore tra aula e tirocinio in aziende.  Nelle precedenti edizioni oltre l’80% degli studenti ha trovato lavoro entro un anno dal corso.