Palazzi vs Fatto Quotidiano: il noto giornale ha pubblicato alcune delle intercettazioni riguardanti l’affaire Nizzoli dopo mesi dall’archiviazione del caso.

Palazzi vs Fatto Quotidiano

E’ ormai noto lo scandalo a luci rosse che ha interessato il sindaco Palazzi, scagionato dalla Procura in seguito a un lavoro di indagini durato mesi. A rinfocolare l’attenzione su una questione che la giustizia aveva ritenuto da archiviare è un articolo apparso sul Fatto Quotidiano. Il noto quotidiano ha pubblicato spezzoni di intercettazioni e messaggini finiti nel calderone dell’inchiesta.

Materiale vagliato dal Procuratore

Questo materiale era ovviamente finito al vaglio del procuratore capo Fasolato che aveva ritenuto non avesse alcuna rilevanza penale, decidendo poi per l’archiviazione. Va anche ricordato che un messaggio presentato dalla Nizzoli, la grande accusatrice, come prova è risultato falsificato.

La reazione di Palazzi

La reazione di Palazzi non si è fatta attendere: il primo cittadino ha fatto presente come, a suo parere, dal Fatto non ci si possa attendere oggettività e l’articolo si baserebbe su ricostruzioni non vere e infondate illazioni. Il sindaco pare inoltre convinto che dietro questa scelta di pubblicare intercettazioni archiviate a gennaio sia figlia di una regia politica tesa ad abbatterlo politicamente. Palazzi rende noto che intende portare in tribunale la vicenda.