Salvini amarcord: i ricordi delle sue origine mantovane e della nonna Agnese.

Salvini amarcord

Il vicepresidente del consiglio e ministro dell’interno, Matteo Salvini, pone l’accento sulle sue origine mantovane. La nonna Agnese Donadelli, infatti, era nata a Marcaria. Nella giornata di ieri si è lasciato andare a qualche racconto personale e familiare. Nonna Agnese si è successivamente trasferita a Poggio Rusco.

Tortelli di zucca mon amour

Il leader della Lega ha ammesso di essere cresciuto con un piatto tipico della tradizione mantovana: i tortelli di zucca di nonna Agnese. Salvini ha inoltre asserito di voler tornare a Mantova quanto prima.

Due mantovani nello staff

Salvini ha inoltre nominato due leghisti mantovani a capo del suo staff: si tratta di Andrea Paganella, capo della segreteria, e di Luca Morisi, capo della comunicazione.

Tre donne massacrate dai partner nel Mantovano