“Adotta una sedia”: a Mantova la basilica di Sant’Andrea cerca aiuti per i nuovi arredi. La diocesi: “Dobbiamo cambiare almeno 600 sedute, servono fondi”.

Sedie personalizzate

Il proprio nome o quello di uno dei propri cari inciso su una delle numerose sedie della basilica di Sant’Andrea in centro a Mantova, uno dei luoghi di culto più noti e celebri a livello internazionale. Si tratta dell’iniziativa “Adotta una sedia”, predisposta dalla diocesi di Mantova e dalla parrocchia di Sant’Anselmo per raccogliere fondi e aiuti economici in vista degli interventi in progetto per Sant’Andrea.

Sostituire 600 sedute

L’intenzione è infatti quella di sostituire almeno 600 delle innumerevoli sedute che si trovano all’interno dell’importante e noto luogo di culto mantovano. Ma il costo è di circa 100 euro per ogni sedia: se si considerano almeno 600 sedie da sostituire, ne risulta una spesa di almeno 60mila euro. Un costo decisamente ragguardevole per il quale la diocesi e la parrocchia hanno deciso di chiedere aiuto ai mantovani e a quanti, in generale, abbiano a cuore le sorti del centralissimo luogo di culto mantovano.

Le soluzioni possibili

Per andare incontro alle esigenze della basilica, quindi, ci sono varie possibilità. La prima è appunto l’iniziativa “adotta una sedia”, che consente di “adottare” una seduta e personalizzarla con il proprio nome o quello di un proprio caro con un contributo di 100 euro. Un’altra soluzione è entrare a far parte dell’Albo dei Donatori con un contributo di 50 euro. Infine è possibile anche contribuire con un’offerta libera.

Leggi anche:  Mantova, 57enne senza fissa dimora arrestata per furto aggravato

Le informazioni utili

Per contribuire è possibile versare il denaro con un bonifico sul conto Mps intestato a “Basilica di Sant’Andrea” all’Iban IT28V0103011502000005670855, oppure nella sagrestia della basilica con rilascio della ricevuta o nella cappella di San Sebastiano quando i volontari sono presenti nel corso del fine settimana. Per informazioni è possibile chiamare lo 0376-328504 o visitare questo sito.

“Migliaia di visitatori”

“I recenti restauri – dicono gli organizzatori dell’iniziativa – hanno reso di nuovo splendida la basilica di Sant’Andrea. Migliaia di visitatori da tutto il mondo ne apprezzano ogni giorno le ritrovate bellezza e luminosità. Ora anche le sedie mostrano il segno del tempo ed è necessario sostituire molte di esse: almeno 600″.

 

LEGGI ANCHE: Disperso nel Mincio: recuperata l’auto ma del giovane nessuna traccia