Bosco urbano Porto Mantovano: piantati 620 nuovi alberi, uno per ogni nato negli ultimi quattro anni.

La maxi piantumazione

Via Fratelli Kennedy nel giro di qualche anno diventerà un enorme polmone verde per tutta la cittadina di Porto Mantovano. Di recente infatti sono stati piantati ben 620 alberi, ovvero uno per ogni bimbo o bimbanati nel comune al confine con Mantova dal 1 gennaio 2014 al 31 dicembre 2018. Un vero e proprio bosco che l’amministrazione comunale di Porto Mantovano ha creato nei pressi del centro medico Armonia: qui infatti si trovano diverse aree verdi, adiacenti l’una all’altra, di proprietà del Comune che fino ad alcuni giorni fa non erano utilizzate. Ora, invece, quelle aree, che coprono una superficie di 11mila e 946 metri quadrati, sono state costellate di alberi che nei prossimi mesi e anni cresceranno fino a diventare un vero e proprio bosco sul confine tra Sant’Antonio e Bancole, entrambe nel territorio di Porto Mantovano. Il bosco si andrà ad aggiungere a quello esistente di Ca’ Rossa che l’amministrazione ha in previsione di ripopolare, sostituendo le piante che non hanno attecchito con nuovi esemplari.

“Polmone verde per tutto il territorio”

“Obiettivo di questa iniziativa – spiega il sindaco Massimo Salvarani – è creare un grande e importante polmone verde per tutta la popolazione di Porto Mantovano. Non solo la popolazione attuale, ma anche la popolazione futura, dal momento che il bosco urbano crescerà e rimarrà tale nel corso dei decenni. Siamo partiti in anticipo rispetto all’evento della Fao World Forum on Urban Forests che si è tenuto a Mantova dal 28 novembre al 1 dicembre 2018. Ma i temi sono gli stessi e sono state seguite le indicazioni fornite proprio nel corso del grande evento targato Fao”.

Leggi anche:  Salvarani sbaraglia la Buoli e resta sindaco di Porto Mantovano

Le essenze piantumate e il costo

L’importo complessivo investito dal Comune per la creazione del bosco urbano è di 43mila e 937 euro iva compresa, in cui sono inseriti sia l’acquisto degli alberi che la piantumazione. Il lavoro è stato affidato alla società in house del Comune Asep. Le specie scelte sono diverse: in particolare aceri campestri, carpini bianchi, ciliegi, biancospini, bagolari.

 

LEGGI ANCHE: Banda del buco Mantova: rubate scarpe Nike per 8mila euro