Finalmente uno l’hanno smascherato! Non sarà sicuramente né il primo, né l’ultimo, purtroppo… ma a stanare il “furbone” stavolta ci hanno fortunatamente pensato le telecamere (delle quali lui probabilmente ignorava l’esistenza). Come racconta VeronaSettegiorni.it, l’ennesimo truffatore della mutua voleva fingere d’esser stato colpito da un’auto mentre attraversava le strisce, così ha toccato una Panda che passava accanto a lui e poi s’è accasciato in terra con una plateale finta degna dell’Inzaghi dei tempi migliori. Meno male che c’è il “Grande fratello”, verrebbe da dire per una volta… ma il bello è che il 24enne di origini marocchine, senza fissa dimora, s’era pure fatto portare in ospedale!

LEGGI COM’E’ FINITA SU VERONASETTEGIORNI.IT