Si prevede che i livelli a Pioppa e in territorio mantovano possano rimanere al di sopra della soglia 2.

L’allerta della Protezione Civile

Un’onda di piena sul fiume Secchia sta attualmente transitando all’interno del territorio mantovano. Il picco di piena ha raggiunto la sezione di Ponte Alto (Mo) nel pomeriggi di ieri 17/11 (9.44 m szi), dove i livelli hanno superato la soglia 2 (moderata criticità), e raggiungerà la sezione di Pioppa (Mo) nella tarda serata di oggi.

A causa delle recenti piogge è possibile la formazione di una seconda onda di piena, che raggiungerà le sezioni di Ponte Alto (Mo) nelle ore centrali di domani 19/11 e la sezione di Pioppa nella tarda serata di domani 19/11. A causa delle incertezze modellistiche sulle precipitazioni previste, non è ancora possibile avere una previsione precisa dei valori raggiungibili dal picco di questa seconda onda di piena: tuttavia, in generale, si prevede che i livelli a Pioppa e in territorio mantovano possano rimanere al di sopra della soglia 2 (moderata criticità) almeno fino a mercoledì 20/11.

Leggi anche:  Aumentano gli attacchi ai bancomat: la Prefettura si organizza per contrastarli

Attualmente i livelli del fiume Po rimangono al di sotto delle soglie, ma sono previsti in aumento nei prossimi giorni.

I Carabinieri chiedono attenzione

Con riferimento alle criticità regionali riguardanti l’ingrossamento del fiume Secchia nel mantovano per effetto dei volumi idrici in arrivo dall’Appennino reggiano e modenese, i Carabinieri hanno richiamato nuovamente l’attenzione sull’onda di piena che da oggi e per altri 3 giorni interesserà questi territori comunali, invitando a proseguire l’attività di monitoraggio arginale, anche valendosi dei Volontari di protezione civile, d’intesa con Provincia e Aipo.

TORNA ALLA HOME