Gelo in arrivo: temperatura in picchiata a causa dell’ondata siberiana di Burian.

Gelo in arrivo: Burian non lascerà scampo per i prossimi giorni

Gelo in arrivo, un gelo anomalo portato da Burian: l’ondata di freddo siberiano che da oggi ha investito il Nord della penisola. Al momento le temperature si attestano intorno allo zero, ma nei prossimi giorni si prevedono flessioni fino a meno sette gradi. Una situazione climatica che potrebbe protrarsi fino a metà settimana. Già stanotte la colonnina di mercurio inizierà la sua discesa sottozero.

Precauzioni istituzionali

In allerta la Protezione civile e i vari distretti provinciali che invitano alla collaborazione sindaci, vigili del fuoco, forze dell’ordine e Croce Rossa. Preoccupa l’ipotesi di gelicidio. Gli enti locali si mettono in moto per prevenire problemi alle strade. Il crollo delle temperature interesserà la Lombardia fino a mercoledì 28 febbraio. Non si esclude inoltre che si inaugurerà questo marzo 2018 con una nevicata, insomma, la Primavera può attendere. Preoccupazione anche per i senzatetto che rischiano di andare incontro ad esaurimenti posti nei dormitori.

Leggi anche:  Caldo da bollino rosso in città, ci attendono notti tropicali PREVISIONI METEO

Preoccupazione per colture e bestiame

Gli allevatori del territorio si stanno organizzando per la salvaguardia dei capi di bestiame con lampade antigelo nelle stalle e altre precauzioni d’emergenza. C’è anche chi ha pensato di munire i vitellini di cappotti termici. Coldiretti Lombardia ha spiegato che questa gelata arriva dopo un gennaio e un febbraio non rigidi; tale sbalzo termico rischia di infliggere alle colture un contraccolpo decisivo.