Il contadino migliore dell’anno? E’ di Roncoferraro. Premiato Enri Bonfante per cortesia, gentilezza, caratteristiche dei prodotti e immagine del banco.

Vince Enri Bonfante di Roncoferraro

A vincere il concorso “Vota il contadino dell’anno” organizzato dal Consorzio Agrituristico Mantovano quest’anno è stato Enri Bonfante, titolare dell’azienda agricola Corte Forte D’Attila a Nosedole di Roncoferraro.

Gentilezza, cortesia e ottimi prodotti

Il voto doveva essere espresso basandosi su cortesia e gentilezza, le caratteristiche dei prodotti in vendita (origine, genuinità, sicurezza, gusto), la sistemazione e l’immagine del banco di vendita, la capacità di offrire informazioni sui prodotti, la qualità del rapporto con i consumatori.

Formaggi molli e Grana Padano

L’azienda di Bonfante produce e vende formaggi vaccini freschi (stracchino, ricotta, mozzarella) e stagionati, yogurt. Un’azienda di 50 ettari, 100 vacche in mungitura. Il latte viene conferito per la realizzazione del Grana Padano per i 2/3, mentre il restante lavorato in caseificio. Ha reinventato la tradizione di realizzare formaggi molli, che si era persa sul nostro territorio.

Al Mercato contadino dal 2006

Corte Forte D’Attila è al mercato contadino dal 2006 quando è nato il mercato sul Lungorio e dal marzo 2019 è presente al mercato contadino di Borgochiesanuova. Oltre a Mantova partecipa anche al mercato di Nogara, sempre organizzato dal Consorzio Agrituristico Mantovano. Corte Forte D’Attila è anche tra le aziende che ogni anno partecipa a “Per corti e cascine” proponendo visite guidate al caseificio, alle stalle, degustazioni di formaggio e intrattenimento per grandi e piccini. E’ una tra le aziende più attive quando si tratta di organizzare eventi, iniziative per la promozione dei prodotti del territorio.

Leggi anche:  Il Prefetto di Mantova in visita a San Benedetto Po

Gli altri classificati

Al secondo posto Nadia Ferrari dell’azienda agricola “L’orto di Nadia Ferrari” di Rodigo (ortofrutta), medaglia di bronzo l’azienda agricola “La Maldura” (ortofrutta) a seguire a parimerito l’azienda agricola “Paolo Franzoni” di Quistello (frutta), l’azienda agricola Porcalora di Roncoferraro (carne suina e insaccati) e società agricola Scaroni Alberto e Giacomo (vino). Le votazioni sono state effettuate al mercato contadino di Borgochiesanuova nelle giornate di sabato 8 giugno e sabato 15 giugno 2019.

 

LEGGI ANCHE: Arrivano i nuovi asfalti sulla Suzzara-Pegognaga-Quistello