Lambrusco a Palazzo: San Benedetto Po celebra le bollicine con la manifestazione nel complesso monastico polironiano.

Si festeggia il lambrusco

Saranno 70 aziende produttrici con 200 lambruschi tra le migliori espressioni del territorio di Mantova, Modena, Parma e Reggio Emilia le protagoniste della settima edizione di “Lambrusco a Palazzo”, che prevede anche quest’anno un ricco programma di iniziative all’interno del Complesso Monastico Polironaino di San Benedetto Po: seminari, degustazioni e banchi d’assaggio, letture e laboratori creativi didattici per famiglie e bambini, visite guidate tra le bellezze architettoniche locali e le cinquecentesche cantine del monastero.

La manifestazione: quando e dove

Nel week-end del 13 e 14 aprile 2019 gli antichi Chiostri di San Simeone e dei Secolari ospiteranno l’evento promosso da Onav di Mantova, Modena, Parma e Reggio Emilia, in collaborazione con la Strada dei Vini e dei Sapori Mantovani e con il patrocinio e la collaborazione del Comune di San Benedetto Po. La rassegna enologica, che unisce la cultura del vino ai tesori dell’arte e dell’architettura nella terra mantovana, ha riscosso anno dopo anno sempre maggior successo, ospitando un numero crescente di presenze ed etichette di Lambrusco. Oltre ai banchi di assaggio, presso la Sala del Capitolo all’interno del Chiostro di San Simeone, le quattro delegazioni dell’Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino organizzeranno due seminari enologici sulle varietà del lambrusco nelle diverse zone di produzione.

Leggi anche:  Prima di partire... dona! | Giornata Mondiale del Donatore di Sangue

 

LEGGI ANCHE: Turismo e cultura a Castel Goffredo: la promozione passa da Wikipedia