Maltempo Ostiglia, Coldiretti Mantova: bene richiesta calamità naturale. Importante assicurare i prodotti nei campi.

Maltempo Ostiglia

“Ringraziamo il sindaco di Ostiglia, Valerio Primavori, che ha inoltrato la richiesta di riconoscimento di calamità naturale per le piogge persistenti del mese di maggio e, in particolare, il forte rovescio temporalesco dello scorso 25 maggio”.

Così commenta il presidente di Coldiretti Mantova, Paolo Carra, che ricorda agli agricoltori che non sono ammessi per legge gli indennizzi per i danni alle colture assicurabili.

“L’attenzione al territorio – prosegue Coldiretti Mantova – è positiva e potrebbe permettere, qualora venisse riconosciuto lo stato di calamità, una moratoria sui mutui e uno sgravio sui contributi. Misure utili, anche se parziali”.

“Allo stato dell’arte – ricorda Coldiretti Mantova – è impossibile tracciare un quadro completo dei danni e dei risvolti negativi degli effetti di questa pazza primavera sul territorio mantovano, che si ripercuoteranno su tutte le produzioni del territorio: melone, anguria, zucche, erbai, mais, frutteti e vigneti”.

Leggi anche:  David Hasselhoff fermato in A21 dalla Polizia Stradale

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE