Mantova Pride 2018: si scaldano i motori, il popolo arcobaleno sta per invadere le via cittadine.

Mantova Pride 2018

E’ tutto pronto per il Mantova Pride 2018, un appuntamento che prevede l’arrivo di circa 5mila persone che si riverseranno nelle vie e nelle piazze della città. Accantonate le polemiche di alcuni oppositori che hanno trovato inopportuno il patrocinio nonché il sostegno economico che la giunta Palazzi ha deciso di destinare all’evento a supporto dei diritti civili.

Il percorso

I partecipanti si concentreranno in piazza Sordello che sarà chiusa al traffico, a partire dalle ore 14.00. Dopo piazza Sordello, dalla quale si partirà ufficialmente alle 16, il corteo si porterà in via Broletto, piazza Erbe, piazza Mantegna, piazza Marconi, corso Umberto, via Grazioli, piazza Martiri di Belfiore, via Principe Amedeo, via Acerbi, largo XXIV Maggio, piazzale Vittorio Veneto, viale Te e piazzale Montelungo. Special guest fra i tantissimi ospiti di rilievo la cantautrice Paola Turci.

La sicurezza

La macchina della sicurezza sarà affidata ad almeno una settantina di agenti e militari delle forze dell’ordine tra carabinieri, finanzieri, agenti di polizia di stato e polizia locale. Una ventina saranno soltanto gli agenti di polizia locale a cui si aggiungeranno altri venti volontari della protezione civile.

Leggi anche:  Seggiolini anti abbandono in auto saranno obbligatori, forse già in autunno

Il divieto di alcool

La Questura ha previsto che dalle 13.00 tra piazza Sordello, via Luzio, i giardini del Te e piazzale Montelungo venga vietata la vendita e la somministrazione di superalcolici e di bevande, anche analcoliche, in lattine o contenitori di vetro. Si potranno vendere solo bevande in bicchieri di carta o plastica.

Foto Instagram

Partorisce in coma: bimba sanissima