Nel mantovano i danni da maltempo superano il milione di euro. Danni tra il 10 e il 20% del totale delle coltivazioni colpite.

Tanti i danni riportati a seguito del violento temporale che ha colpito nel pomeriggio di mercoledì 7 agosto le province di Brescia e Mantova. L’area più colpita è stata una fascia di alcuni chilometri compresa tra Carpenedolo e Gozzolina di Castiglione delle Stiviere, con pioggia abbondante e grandine. Cia Est Lombardia segnala come siano stati i vigneti e i campi di mais le coltivazioni più colpite. Una prima stima parla di danni compresi tra il 10 e il 20% del totale. Un evento che segue di pochi giorni il nubifragio che aveva colpito la zona di Cavriana causando danni simili nelle proporzioni ai campi di mais.

Danni da maltempo per un milione di euro nel mantovano

Le prime stime sui danni alla produzione lorda vendibile causate dal temporale di mercoledì 7 agosto 2019 nell’Alto Mantovano si aggirano attorno al milione di euro. Maggiormente colpiti vigneti, orticoltura e frutticoltura, in particolare tra Castiglione delle Stiviere e Volta Mantovana. Queste le prime stime raccolte da Cia tra gli associati.

Leggi anche:  Scossa di terremoto: l'Appennino ha tremato anche oggi

Attivo il servizio di raccolta fotografie e perizie

Nei prossimi giorni, anche nella settimana di Ferragosto, negli uffici Cia sarà attivo il servizio di raccolta di fotografie e perizie di danni subiti dalle aziende. Questo per raccogliere documentazione che possa aiutare i Comuni nelle eventuali richieste di stato di calamità.

TORNA ALLA HOME