Nuovo ponte di San Benedetto: test e prove sulla sicurezza per tutta la settimana.

Verifiche strumentali sul manufatto

Sono andati avanti per tutta la giornata di ieri, lunedì 1 aprile 2019, i test e le prove strumentali previste sul ponte di San Benedetto Po. Alle 9 di ieri mattina, come preannunciato, è scattato lo stop alla circolazione. E da quel momento sono partite le misurazioni per avere un quadro preciso e aggiornato sulla struttura. Il ponte è rimasto chiuso per consentire verifiche topografiche di controllo anche in relazione al regime idrico di magra del periodo.

Verifiche per tutta la settimana

Le misurazioni continueranno nei prossimi giorni anche in golena ma senza la necessità di interrompere il transito dei veicoli. L’attività di controllo, che terminerà alla fine della settimana in corso, consentirà di avere un quadro conoscitivo utile anche per il proseguimento dei lavori del cantiere per il nuovo ponte. La Provincia di Mantova, ente appaltante i lavori, sta intervenendo con tali misurazioni di routine per garantire il transito in sicurezza. La chiusura è stata segnalata oltre che con l’apposita segnaletica verticale anche con l’utilizzo di personale dell’ente presente in prossimità degli sbarramenti di accesso al ponte sul fiume Po a San Benedetto e a Bagnolo San Vito e in prossimità dell’intersezione tra la SP ex SS n. 496 “Virgiliana” e la SP ex SS n. 413 “Romana”.

Leggi anche:  Carlo Cottarelli a Castiglione delle Stiviere

 

LEGGI ANCHE: Cartiera di Mantova: per Pro-Gest nel 2018 ricavi e prestazioni in calo