Partorisce in coma: nata una bambina perfettamente sana.

Partorisce in coma

Un parto straordinario al Poma: una 33enne ha dato alla luce una bimba perfettamente sana nonostante si trovasse in coma da tre mesi e mezzo per una grave forma di encefalopatia che l’ha colpita durante la gravidanza. Tutti i parametri della neonato risultano normali, anche se per precauzione è stata ricoverata in Patologia Neonatale, sotto stretta osservazione.

Intervento programmato

Un intervento programmato durato oltre due ore ed eseguito dal ginecologo Giampaolo Grisolia. Il parto anticipato di emergenza all’ottavo mese si è reso inevitabile.

Le condizioni della madre

Le condizioni della madre, invece, restano impegnative. Per affrontare questo caso il Poma ha creato una task force multidisciplinare composta da medici di sette reparti. All’operazione hanno partecipato 30 professionisti tra medici, infermieri e tecnici. La neo mamma si trova in uno stato di coma leggero, in alcuni momenti vigile, ma non parla. L’arresto cardiocircolatorio che l’ha colpita è sfociato poi in ictus con conseguenti danni di natura neurologica.

Leggi anche:  Fratture del femore: Poma al terzo posto in Lombardia

Gay pride Mantova: città blindata, countdown per domani