“Per fare tutto ci vuole un albero”: nuove piantumazioni nel parco di Arci Laghi Margonara. L’appuntamento è per domenica 28 aprile.

Nuove piantumazioni nel parco di Arci Laghi Margonara

“Un albero, ogni bambino” è una legge dello Stato che comporta l’obbligo, per i comuni con più di 15.000 abitanti, di piantare un albero ogni nuovo nato. “Noi, invece – spiega Tiberio Mondini, presidente Arci Laghi Margonara – crediamo fermamente che il legame albero-bambino vada oltre le stime numeriche: è innanzitutto il primo approccio delle nuove generazioni verso le problematiche legate all’ambiente e alla salvaguardia del pianeta Terra”.

Il Circolo Arci, con il patrocinio del Comune di Gonzaga, invita pertanto l’intera comunità gonzaghese a partecipare alla piantumazione di nuovi alberi presso un’aerea collinare all’interno del parco Laghi Margonara. L’appuntamento, dal titolo “Per fare tutto ci vuole un albero”, è per domenica 28 aprile, ore 15.30 in Strada Ronchi 99, e a promuoverne l’organizzazione sono stati proprio i membri più giovani del direttivo Arci.

Leggi anche:  Torna il caldo africano: tutti nella morsa dell’afa PREVISIONI METEO

Nel corso dell’evento, ogni bambino potrà portare autonomamente il proprio albero o arbusto, o in alternativa rivolgersi ai referenti Arci per l’acquisto: ad oggi, sono già 50 gli alberi autoctoni prenotati. I partecipanti si recheranno a piedi presso il luogo prescelto, un’area di circa 700 mq, e con l’aiuto di un esperto prenderanno parte al rinverdimento della collina.

“I protagonisti dell’operazione saranno i bambini e le bambine – continua Mondini – che potranno vivere l’esperienza di mettere a dimora una nuova pianta”.

A termine della giornata sarà collocato un cartello adiacente all’albero con il nome del bambino o della bambina che l’ha piantato, e “certificheremo l’intera giornata con il rilascio di un attestato di proprietà che varrà per sempre” conclude Mondini. In dieci anni di gestione dell’area verde, Arci Laghi Margonaraha messo a dimora oltre 300 piante arricchendo in maniera significativa il patrimonio arboreo del luogo.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE