Portici sporchi a Mantova: Comune e privati al lavoro per allontanare i volatili. Arrivano anche i falchetti.

Comune e privati al lavoro

I portici del centro di Mantova? Sono tutti privati, anche se ad uso pubblico. Proprio per questo motivo il Comune è al lavoro già da qualche tempo per instaurare una sorta di collaborazione con i privati, che sono proprietari delle strutture, per trovare e mettere in pratica le soluzioni migliori volte proprio a scongiurare la presenza di volatili sotto i porticati e, di conseguenza, ridurre la sporcizia e, in alcuni casi, lo stato di degrado che caratterizza la zona. Situazione che era già stata segnalata e che, a tratti, provoca anche qualche polemica da parte sia dei residenti sia dei commercianti.

Soluzioni condivise

Una soluzione che potrebbe venire messa in pratica, come spiega l’assessore all’ambiente Andrea Murari, potrebbe essere quella di rinnovare e aumentare le “punte” anti piccioni che spesso vengono installate sotto i portici o lungo i cornicioni dei palazzi storici. Ma ci sono altre soluzioni che il Comune sta valutando. In ogni caso, essendo appunto i portici zone private anche se ad uso pubblico, è prima necessario che pubblico e privato trovino un accordo su tutto: dal quadro economico fino agli interventi da mettere in pratica, senza dimenticare anche i tempi di intervento.

Leggi anche:  Ripristino post sisma nel Mantovano: stanziati 3 milioni per 15 progetti

Arrivano di nuovo i falchetti

Una delle soluzioni che vengono messe in pratica dal Comune già da tempo e che anche in questo periodo verrà ripetuta, come accade già oggi, è l’intervento in centro di falchetti e predatori appositamente addestrati la cui sola presenza è già un ottimo deterrente per piccioni e volatili  dello stesso tipo. Che, una volta avvistati i propri predatori, nel giro di breve tempo vengono messi in fuga.

Le aree interessate

Sono diverse le aree della città di Mantova interessate dalla presenza di volatili come picconi e simili che sporcano e provocano situazioni di disagio. Parliamo delle zone come piazza Broletto con relativi portici, piazza Mantegna e portici, piazza Marconi e zone limitrofe. Segnalazioni arrivano però anche da alcune zone maggiormente periferiche. In tutte queste zone il Comune prevede di poter intervenire in modo autonomo con falchetti e volatili predatori. Per interventi più specifici sui portici, invece, sarà necessario anche l’accordo con i privati.

 

LEGGI ANCHE: Scomparso a Quistello: arrivano i sommozzatori, si cerca nel Secchia