Stamane, a Canneto sull’Oglio l’ennesimo episodio problematico per i pendolari della Bassa.

Tutti giù dal treno

“Dovete scendere dal treno” con questo messaggio, stamane – 30 novembre 2018 – l’ennesimo disagio per i pendolari della Bassa – a Canneto sull’Oglio. I pendolari scendono, il treno torna indietro a causa di una guasto al deviatoio che, come ci rende noto Trenord, è di competenza di Rfi. Trenord spiega: “il treno 20336 (PARMA 06:13 – BRESCIA EST 08:08) è rimasto fermo 25 minuti nella stazione di Canneto sull’Oglio, per un guasto agli impianti di circolazione, di competenza Rfi”.

Ritardi

E se a Canneto si affastellano 25 minuti di ritardo non va meglio nella direzione opposta, sulla linea Brescia Parma. 32 minuti di ritardo anche per quel convoglio, rimasto a lungo fermo a Casalmaggiore. E poi il Mantova – Parma, che si fermerà a Piadena a causa di un guasto. E ancora il Parma Brescia delle 8.40 partito con oltre 20 minuti di ritardo…

Possibili disagi

Il sito di Trenord stamattina all’alba aveva annunciato i disagi. Possibili ritardi fino a 30 minuti, limitazioni e variazioni a causa di un guasto, di competenza RFI, alla linea elettrica che si è verificato nella stazione di BRESCIA. L’ultimo aggiornamento ufficiale di RFI:

“Ripristinato alle 7.50 il regolare traffico ferroviario sulla linea Brescia – Cremona. La circolazione era rallentata dalle 4.40 per un problema alla linea elettrica a Brescia. I treni hanno subito ritardi fino a 50 minuti, mentre tre regionali sono stati cancellati e due limitati nel percorso.”

LEGGI ANCHE: Mina omaggia Battisti

Leggi anche:  Tanti vip al Natale di Qc Terme IL VIDEO