Grazie alle segnalazioni dei cittadini è stato possibile mettere in salvo anche un gufo.

Il salvataggio di un giovane airone rosso

I volontari del Centro di Recupero Animali Selvatici di Parcobaleno – Centro di Educazione Ambientale, sono riusciti a salvare un giovane airone rosso. Inizialmente lo hanno accudito riuscendo a rimetterlo in forze per poi farlo tornare nell’incontaminata natura che lo attendeva. Nei giorni scorsi una guardia ecologica volontaria del Parco del Mincio lo aveva trovato e recuperato nei pressi della piazzetta Zamboni a Mantova.

Il giovane airone rosso aveva infatti trovato riparo tra i condomini cittadini, forse a causa del troppo caldo, rimanendo però completamente disorientato a causa del caos della città. Un passante fortunatamente lo aveva notato contattando immediatamente il servizio di vigilanza della GEV (Guardia Ecologica Volontaria). Il giovane esemplare è stato accudito e rinvigorito per qualche giorno, dopodichè è stato rilasciato nella riserva naturale Vallazza. Come si vede dal video, tratto dalla pagina ufficiale del Parco del Mincio, l’airone dopo un’iniziale incertezza ha un volo forte e deciso verso la libertà.

L’airone rosso

Come riportato dai competenti esperti della riserva del Parco del Mincio

“L’Airone rosso (Ardea purpurea) è una specie protetta e di rilevante valore naturalistico, presente nel Parco del Mincio – dove nidifica – in particolare tra i canneti della Riserva Naturale delle Valli del Mincio e del Lago Superiore, dove è presente una garzaia denominata appunto “Isola dell’Airone rosso”. Arriva nel Parco a marzo e vi resta fino a settembre, quando si appresta a migrare in Africa.”

Salvato anche un gufo

Nella giornata di lunedì 2 agosto 2019 una guardia ecologica volontaria del parco è riuscita a mettere in salvo anche un gufo comune. L’animale è stato avvistato a lato di una strada in località Giare nei pressi di Monzambano da un cittadino che ha prontamente chiesto aiuto al servizio di vigilanza del Parco. Una volta catturato e messo in sicurezza il rapace è stato affidato alle cure dei volontari del CRAS (Centro di Recupero Animali Selvatici di Parcobaleno).

Leggi anche:  Bando amianto edifici privati: boom di richieste

Come dimostrano questi due esempi di salvataggio, la collaborazione che i cittadini posso fornire quotidianamente per mettere in salvo questi animali è assolutamente fondamentale. Il Presidente del Parco del Mincio Maurizio Pellizzer dichiara che:

“La collaborazione tra cittadini, GEV e volontari impegnati nella difesa ambientale è uno strumento prezioso che testimonia l’importanza dell’impegno individuale e il valore del fare rete per proteggere il Capitale Naturale”.

si-riposava-tra-i-condomini-mantovani-airone-rosso-salvato-e-rimesso-in-liberta-video
Il gufo messo in sicurezza

LEGGI ANCHE: Salvataggio in città, recuperato un airone rosso nei giardinetti

TORNA ALLA HOME