Vaccinazioni scuola: esclusi i primi 4 bambini da un asilo di Castiglione delle Stiviere.

Vaccinazioni scuola

La dirigente scolastica dell’istituto comprensivo 2 di Castiglione delle Stiviere Miriam Predelli ha emesso un provvedimento che vieta l’accesso alla scuola materna a quattro bambini non in regola con le vaccinazioni. Immancabili le contestazioni delle famiglie interessate che ritengono sufficiente la documentazione presentata finora, ovvero la richiesta tramite raccomandata all’Asl per fissare un colloquio sul tema dell’obbligo vaccinale. La copia della richiesta era stata, poi, consegnata anche alla scuola. A fronte di ciò i genitori interpretano la circolare emessa dal ministero della Salute come se, consegnata quella documentazione, possano avere l’accesso garantito a scuola fino al termine dell’anno.

La linea dei genitori

Secondo i genitori dei bambini non vaccinati la scuola non ha alcun diritto di sospendere i bambini non in regola con le vaccinazioni, né di fare segnalazioni. Toccherebbe alle Ats verificare la posizione delle famiglie e, solo al termine di quel confronto, passare eventualmente ai fatti. Per questo, sempre secondo i genitori, sarebbe colpa della dirigente scolastica che avrebbe mostrato poca attenzione e sensibilità verso i bambini, allontanandoli dal loro contesto sociale da un giorno all’altro.

Leggi anche:  Cinque Continenti Castiglione: forze dell'ordine e Comune rinnovano il quartiere VIDEO

La difesa del provveditore

Il provveditore Caterina Novella è di tutt’altro avviso e sottolinea che l’applicazione delle leggi non sia una questione discrezionale, bensì un dovere dei dirigenti scolastici, tenuti ad ottemperare le disposizioni legislative in materia vaccinale.