Vecchio palasport viale Te: a Mantova al via la demolizione. Nascerà un parcheggio con navette per il centro città.

Pronti, via: ecco le ruspe

Al via nella mattinata di oggi, venerdì 26 aprile 2019, come progettato e voluto dal Comune, i lavori di demolizione del vecchio palasport di viale Te, in totale abbandono ormai da una ventina d’anni. Una struttura vetusta e cadente che per un paio di decenni è stata simbolo di degrado per quell’area compresa tra porta Cerese e Palazzo Te, dal quale il vecchio palasport dista solamente qualche decina di metri. I lavori di demolizione dovrebbero durare in tutto una decina di giorni.

Nuovo parcheggio (con bus navetta)

Al posto del vecchio palasport di viale Te nascerà un nuovo parcheggio che potrà essere usato sia per gli utenti di Palazzo Te sia per chi voglia arrivare in centro a Mantova senza usare l’automobile. Il parcheggio infatti verrà servito – come già oggi è servita la zona – da bus navetta che, ogni 15 minuti circa, fanno la spola da e verso il centro della città consentendo a chiunque di arrivare nel cuore di Mantova senza dover poi trovare un posto auto comodo per le proprie esigenze.

Leggi anche:  Rissa fuori dalla discoteca di Mantova: cinque in ospedale

“Ora si guarda oltre”

“Oggi – scrive sulla propria pagina facebook il sindaco Mattia Palazzi – è un bellissimo giorno per Mantova. L’abbiamo voluto, ci abbiamo lavorato tanto, non era facile, ma ci siamo riusciti. Oggi abbiamo iniziato la demolizione del vecchio, inagibile e irrecuperabile palasport del Te. È stato importante per la città, per tante generazioni. Tutti, dalla mia generazione in su, hanno memoria di giornate passate al palazzetto. Ma da quasi vent’anni purtroppo è solo simbolo del degrado, insicuro e centro di traffici vari. Ora guardiamo avanti, immaginiamo come ripensare l’intera area del Te. Da oggi, finalmente, lo sguardo potrà aprirsi oltre“.

 

LEGGI ANCHE: 25 Aprile e guerra: a Mantova il generale che difese Sarajevo