Il M5S Viadana ha interrogato l’Amministrazione comunale sullo stato di usura in cui versano alcune attrezzature del parco giochi “Rotonda dei giardini”.

La richiesta scritta

Il M5S Viadana ha protocollato una interrogazione con risposta scritta per chiedere all’Amministrazione comunale se sia a conoscenza dello stato di usura strutturale in cui versano alcune attrezzature del parco giochi “Rotonda Giardini”.

Diversi cittadini viadanesi hanno segnalato la cosa al gruppo consiliare M5S Viadana, dichiarando forte preoccupazione per i rischi cui sono esposti i bambini che utilizzano i giochi.

Le perplessità dei pentastellati

I consiglieri pentastellati hanno espresso forte perplessità a fronte dell’acquisto iscritto a bilancio nel 2018, di nuove attrezzature per il parco giochi “Rotonda Giardini” per 20.000 € a seguito del progetto “Parchi inclusivi” finanziato dalla Regione nell’Ottobre 2018. La perplessità è riferita a come mai, a sette mesi di distanza, la situazione sia così critica.

Considerato lo stato di usura del parco giochi “Rotonda dei giardini”

Lo stato di usura di queste attrezzature potrebbe causare incidenti e mettere a rischio la sicurezza dei minori che frequentano il parco sopracitato.

Leggi anche:  Vertice tra Prefettura e Forze di Polizia: servono più vigilanza e controllo

La competenza della manutenzione del parco giochi e del verde sono a carico dei gestori del locale della
rotonda dei Giardini. I 5 stelle hanno quindi chiesto all’Amministrazione se, a conoscenza di questa situazione, ha già deciso come procedere nei confronti dei gestori al fine di mettere al più presto in sicurezza le strutture danneggiate.

Le richieste al Vice sindaco e all’assessore

Si chiede al Vice sindaco e all’assessore competente:

– Se l’amministrazione è a conoscenza dello stato di usura di diverse attrezzature da gioco e se il
Comune di Viadana ha richiamato il gestore ad adempiere le manutenzioni di competenza;

– Come intende procedere l’amministrazione comunale qualora il gestore della rotonda dei giardini non adempisse alla manutenzione delle attrezzature da gioco in tempi brevi.

– Se nel contratto di gestione del Parco Giochi della rotonda dei Giardini sono previste manutenzioni e controlli periodici obbligatori dello stato di sicurezza delle attrezzature da gioco.

TORNA ALLA HOME