Commenti Recenti

Aver letto di questa iniziativa mi ha fatto molto piacere che sponsorizzate le associazioni animaliste, tutte le persone che lavorano con il cane, volontari, e per chi come me ama gli animali partecipare ad un evento cosi è molto bello.

Grazie a questa iniziativa molto positiva si può approfondire tutto quello che riguarda il cane e non solo… bravi Rosy Dany e Pulce (adottato dal canile)

17 settembre alle 19:07

Bruttissime e pericolose quelle panchine,che il Sindaco le rimuova al più presto anche se per Matteo è troppo tardi.Che la terra ti sia lieve Matteo.

12 settembre alle 14:28

Grazie, mi era sfuggito questo articolo: veramente gentili!!

21 agosto alle 17:15

Ma siamo matti o cosa? 100.000 euro per una castroneria di monumento (e indagare qui anche su come sia possibile che due pezzi di ferro costino così tanto), costruita con tanta incuria e ignoranza progettuale! Vengono a farti le scarpe se in un locale pubblico il rubinetto del bagno non è a norma e poi lasciano realizzare opere così pericolose? 8 quintali sospesi da un perno? Roba da matti. Speriamo solo che tutti quelli che devono pagare paghino, e che la loro coscienza li perseguiti per tutta la vita. Povero ragazzo. Un abbraccio forte ai familiari.

11 agosto alle 18:55

Si tratta di omicidio colposo , infatti un monumento cosi’ stupido non poteva avere accesso a persone e bambini. Poi un perno cosi’ piccolo soggetto a rotazione dei bambini e’ ridicolo.

11 agosto alle 13:32

Pieno sostegno alla capotreno

10 agosto alle 12:34

Assurdo, perché un carabiniere ventenne fuori servizio può portare addirittura la pistola d’ordinanza per difendere il suo culo e perché un cittadino “normale” non può neppure avere un coltello?! Questa sarebbe la legittima difesa in Italia?!!!

4 agosto alle 16:21

La città di mio Nonno nato a 1887 ha un nuovo nome.

3 agosto alle 17:58
Da Sabrina Pietrangeli Presidente La Quercia Millenaria Onlus su Diagnosi prenatale infausta Quercia Millenaria sostiene i genitori

Complimenti per l’articolo molto accurato. La Quercia Millenaria si sente onorata di poter collaborare con un ospedale di altissimo livello e Medici pieni di umanità come quelli del Carlo Poma di Mantova. Sarà una collaborazione che arricchirà entrambi di umanità e servizio.

26 aprile alle 16:58

Sono d’accordo con quanto detto nel commento di Roberto Tebaldini.
Persone incompetenti e insensibili alle esigenze di una città a vocazione “turistica”

25 aprile alle 14:31

…abbiamo un patrimonio inesauribile nel territorio mantovano – cremonese- parmense. Tramandiamolo alle future generazioni con eventi ed azioni collegate. Questa occasione ci permette di superare gli antichi confini rinascimentali e rendere realizzabili i sogni dei nostri giovani, inseriti in un’ Europa del domani…

26 febbraio alle 16:25

oh no…. rischio terremoti. Sabbioneta pure coinvolta……. Una pazzia, se c’é da firmare firmo NO.
Livia Alessandrini

21 febbraio alle 17:36