Ragazzina tenta un furto in un negozio del centro storico: tradita dall’antitaccheggio, è stata denunciata alla procura dei minori.

14enne tenta il furto ma viene scoperta

Una ragazzina di 14 anni ha tentato, nel pomeriggio di ieri 26 novembre 2019, di rubare alcuni articoli dal negozio “Stradivarius” del centro storico di Mantova; al momento del transito in uscita dalle casse il sistema antitaccheggio ha però fatto scattare l’allarme: fatto, questo che, non impediva alla minorenne, di tentare comunque di allontanarsi dal negozio.
Il responsabile del punto vendita, accortosi di quanto stava accadendo, è riuscito a richiamare e a fare rientrare nel negozio la ragazza, la quale, ripassando nella barriera antitaccheggio, faceva risuonare di nuovo l’allarme.

Il commerciante ha chiesto pertanto alla giovane di aprire la propria borsa, al che, avendo ormai capito di essere stata scoperta, ha esibito un porta penne e due astucci porta trucchi. In merito al loro possesso, la minore ha riferito di avere comprato tutti quegli oggetti nello stesso negozio nella mattinata appena trascorsa, ma senza riuscire a dimostrarne l’acquisto.

Leggi anche:  Incidente con mezzo pesante, due feriti in ospedale SIRENE DI NOTTE

Scoperto il tentato furto hanno chiamato la Volante

Il responsabile del negozio ha verificato quanto raccontato e subito ha rilevato che nessuno di quei prodotti era stato venduto in quel giorno; inoltre, una commessa del punto vendita ha rinvenuto in uno dei camerini le tre etichette che erano poco prima state staccate dagli articoli rubati. Per quanto successo il Direttore del negozio chiedeva l’intervento di una Pattuglia della Squadra Volante.

Gli Agenti intervenuti, dopo aver preso atto di quanto successo e ricevuta la denuncia di furto formulata dall’esercente, provvedevano a denunciare a piede libero la quattordicenne per tentato furto aggravato, segnalando l’accaduto alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni di Brescia. Al termine dell’iter burocratico la ragazza è stata affidata alla propria famiglia.

LEGGI ANCHE: Oggi piena del Po: evacuate 73 persone, ponti chiusi e viabilità deviata

TORNA ALLA HOME