Ancora lo stesso negozio del centro storico preso di mira da una ragazzina minorenne che tenta il furto ma suona l’antitaccheggio: denunciata dalle volanti

15enne tenta il furto ma viene scoperta

Un’altra ragazzina di 15 anni, nella giornata di ieri 29 novembre 2019, ha tentato di rubare alcuni articoli sempre dal negozio “Stradivarius” del centro storico di Mantova, già fatto oggetto dallo stesso tipo di reato qualche giorno addietro.
Anche in questo caso la giovane, al momento del transito in uscita dalle casse, ha fatto scattare l’allarme del sistema antitaccheggio: a quel punto la ragazzina, alla richiesta dalla cassiera di aprire la propria borsa, avendo ormai capito di essere stata scoperta si è rassegnata esibendo la refurtiva. Si trattava di un maglione da donna e due portafogli, dai quali aveva strappato le etichette antitaccheggio – lasciandole in un camerino – danneggiando irrimediabilmente gli articoli, rendendoli perciò invendibili.

Denunciata per tentato furto aggravato

Immediatamente il Direttore del negozio ha chiamato l’intervento di una Pattuglia della Squadra Volante; gli Agenti intervenuti, dopo aver valutato quanto successo e ricevuta la denuncia di furto formulata dall’esercente, hanno provveduto a denunciare a piede libero la quindicenne per tentato furto aggravato, segnalando l’accaduto alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni di Brescia.
Al termine dell’iter burocratico la ragazza veniva affidata alla propria famiglia.

Leggi anche:  Passeggino travolto, bimbo in coma: il pirata della strada è una 22enne

LEGGI ANCHE: 14enne tenta il furto in un negozio ma non toglie l’antitaccheggio

TORNA ALLA HOME