Al supermercato per rubare zafferano: arrestata 45enne di nazionalità rumena. Il suo complice è riuscito a fuggire.

Arrestata per furto

Nel corso del pomeriggio odierno i Carabinieri della Stazione di Moglia sono intervenuti presso un supermercato di Suzzara dove hanno tratto in arresto in flagranza di reato per il reato di furto una 45enne di nazionalità rumena, in Italia senza fissa dimora e gravata da precedenti specifici.

Le bustine di zafferano

Verso le ore 14 è giunta una chiamata al 112 che riferiva di una coppia che si aggirava per le corsie di un noto supermercato di Suzzara con fare sospetto. Grazie all’immediata segnalazione, la pattuglia in circuito si è prontamente portata sul posto riuscendo a bloccare la donna che, dopo aver oltrepassato le casse, aveva celato un discreto numero di bustine di zafferano che sicuramente sarebbero state rivendute al mercato nero (tenuto conto che una confezione da 1 grammo si aggira sui 5 euro di costo) nonché altra merce.

Complice fuggito

Il complice è riuscito a fuggire ma è attivamente ricercato anche grazie ai controlli incrociati posti in essere dai militari intervenuti a seguito dell’identificazione della donna, peraltro immediatamente perquisita proprio perché un componente dell’equipaggio intervenuto era un carabiniere donna.

Leggi anche:  La "ladra dell'abbraccio" colpisce ancora nel mantovano

L’autrice del furto, che si era impossessata di tutta la merce celandola all’interno di una borsa con schermatura interna che di fatto disattiva il sistema antitaccheggio, è stata tratta in arresto e lunedì mattina dovrà rispondere al giudice di Mantova del reato di furto aggravato.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE