Arrestata cittadina ucraina per furto al Centro Commerciale “La Favorita”: la donna, 48 anni, ha preso alcuni capi d’abbigliamento in vendita al Supermercato “Coop” e li ha indossati sotto ai suoi: ma non è passata inosservata.

Arrestata  per furto al Centro Commerciale “La Favorita”

Nel pomeriggio di ieri, Personale della Squadra Volante ha tratto in arresto una cittadina ucraina, T. S. classe 1971, in quanto resasi responsabile del reato di furto aggravato, commesso ai danni del Centro Commerciale “La Favorita”.

Intorno alle ore 13, all’interno del supermercato “COOP”, la donna dopo aver preso alcuni capi di abbigliamento, è entrata in un camerino e dopo alcuni minuti ne è uscita senza nulla in mano, dirigendosi verso l’uscita attraverso la corsia “riservata ai clienti senza acquisti”.

Notata da un addetto alla vigilanza

Un addetto alla vigilanza, accortosi del comportamento della donna, si è recato immediatamente all’interno del camerino notando a terra alcune etichette danneggiate. Pertanto, la straniera  è stata bloccata all’uscita del supermercato dall’addetto alla vigilanza, e l’ha accompagnata presso i propri uffici unitamente al Personale della Squadra Volante nel frattempo sopraggiunto.

Leggi anche:  26enne cade a terra durante la notte e finisce in pronto soccorso SIRENE DI NOTTE

Arrestata

La stessa ha consegnato spontaneamente i capi di abbigliamento asportati, nascosti sotto i propri vestiti, ed anche un sacchetto di plastica, contenente alcuni generi alimentari, nascosto all’interno della propria borsetta. In merito all’accaduto il Capo Reparto del supermercato ha sporto regolare denuncia.

La straniera è stata accompagnata presso gli Uffici della Questura e trattenuta presso le celle di sicurezza in attesa del rito direttissimo previsto per la giornata odierna.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE