Arresto cardiaco: la piccola abitava a Gazzoldo degli Ippoliti.

Arresto cardiaco

I primi sintomi che si sono manifestati erano all’apparenza banali: epistassi, un comune sanguinamento del naso. La situazione, però, è velocemente precipitata e per la 14enne non c’è stato più nulla da fare. Una ragazzina di 14 anni è morta in seguito ad un attacco cardiaco,è accaduto giovedì.

Le sanguinava il naso

E’ stata portata al Poma, le sanguinava il naso, poi i genitori hanno spiegato dei problemi cardiaci pregressi della minore di origine indiana ai medici. Immediatamente, considerando il quadro clinico e i precedenti della 14enne, che era stata operata nel suo paese d’origine, sono scattati gli accertamenti e gli esami più approfonditi. E’ sopraggiunto un tracollo improvviso e per la ragazzina non c’è stato nulla da fare. Si trovava da pochissimo tempo a Gazoldo degli Ippoliti.

LEGGI ANCHE: Lite al centro di accoglienza, denunciati due migranti