Blitz della polizia stamane, 29 novembre 2018, nella lotta alle occupazioni abusive di immobili.

Blitz della polizia

Nelle prime ore di questa mattina, 6 equipaggi della Polizia di Stato (Squadra Volante e Reparto Prevenzione Crimine)  hanno compiuto un’operazione mirata a colpire il fenomeno delle occupazioni abusive di stabili abbandonati. In particolare, il “blitz” odierno ha riguardato il quartiere di Ponte Rosso, ed alcuni edifici in disuso di via Gambarara, sottoposti ad accurata perlustrazione da parte degli uomini della Polizia di Stato. In uno di questi edifici, gli operatori hanno individuato 7 cittadini extracomunitari che stavano ancora dormendo su giacigli di fortuna sul pavimento, ammassati in due locali. 

7 stranieri portati in Questura

I 7 cittadini extracomunitari, di varie nazionalità – in particolare tunisina, libica e ghanese -, e di età compresa tra i 35 e i 20 anni, venivano accompagnati in Questura e sottoposti agli accertamenti fotodattiloscopici. Dal responso A.F.I.S. emergeva che, tranne due cittadini ghanesi ed un cittadino tunisino, titolari di permesso di soggiorno, gli altri quattro (tre cittadini tunisini ed un cittadino libico) erano sprovvisti di qualsiasi valido documento per permanere in Italia, e, due di loro, avevano anche precedenti penali e di polizia per furto, rapina e spaccio di stupefacenti. Per questi ultimi sono scattate le procedure per il trattenimento presso un Centro di Permanenza per il Rimpatrio, dal quale, dopo le attività di identificazione formale da parte delle Autorità Diplomatiche competenti, verranno accompagnati coattivamente nei Paesi di origine. Tutti gli stranieri saranno denunciati per invasione di edificio.

LEGGI ANCHE: Mantova premiata da Mattarella con una medaglia