L’evento tristemente clou di stanotte è stato il codice rosso a Castenedolo di questa mattina alle 6.30. Insieme all’incidente a Castel Goffredo, che sembrava di entità peggiore a un primo sguardo, e che si è invece risolto in un codice giallo.

Codice rosso a Castenedolo

Una chiamata da via Montegrappa, dove un giovane, in seguito allo scontro della propria auto con un ostacolo, si trovava in gravi condizioni. I soccorsi, giunti sul posto, l’hanno trasportato senza indugi in Poliambulanza, in codice rosso.

Altri piccoli incidenti

Il sabato sera non si risparmia nemmeno stavolta gli infortuni sulla strada. Si comincia con un auto contro auto a Ghedi poco dopo le 21, nel quale rimangono feriti un 21enne e un 24enne. Fortunatamente, in codice verde. Si prosegue con lo scontro piuttosto grosso a Brescia, in via Vittorio Emanuele II, che consegna ai soccorritori 4 individui, due ragazze di 21 e 24 anni, un ragazzo di 25 anni, un uomo di 59.

Un altro incidente che sembra serio è quello di Cazzago san Martino, poco prima dell’1 di notte. Coinvolti 4 neopatentati, due di 19 anni, uno di 20, uno di 21. Non si va comunque oltre il codice giallo. Poco dopo l’1 invece un auto contro auto a Salò, che non produce che un ferito in codice verde.

A Sulzano altre 3 persone incappano in un auto contro auto: stavolta 32, 38 e 41 anni.

Leggi anche:  Cocaina nella tasca dei pantaloni, arrestato

Ma di nuovo tocca a due neopatentati, diciottenni, in via Fornaci a Brescia, il viaggio in ospedale in codice giallo, in seguito a un contro ostacolo.

Infine si ribalta con l’auto un 25enne a Gambara, alle 5 di mattina.

Altri eventi: aggressioni, intossicazioni da alcool

C’è da dire che il fenomeno comincia alle 18 con due casi paralleli, a Desenzano e a Brescia. Continua in orario più “standard”, alle 23 a Pezzaze, dove un 16enne viene colto da un malore. Subito trasportato all’ospedale di Gardone ValTrompia per accertamenti.

Ma è poco dopo la mezzanotte che una ventenne chiama i vigili per un’aggressione, in via Botticelli. Aggressione che finisce con la ragazza in Poliambulanza in codice verde. Ancora non noti i dettagli.

E’ solo un’ora dopo che la stazione dei Carabinieri di Verolanuova viene svegliata da una chiamata: aggressione a Orzinuovi.

Una rissa a Roé alle 2 e mezza, un’altra intossicazione etilica di una persona 21enne in via Giuseppe di Vittorio a Brescia.

Ancora due eventi si registrano alle 4 di stamattina, entrambi a Sarezzo, non è noto se collegati tra di loro: un’intossicazione etilica e una aggressione. I luoghi sono diversi, piazzale Europa e via dei Pianotti, ma non si può escludere una correlazione.

Da ultimo: alla stazione di Brescia è stata aggredita nel primo mattino (alle 6) una 48enne.