Colpo di calore: bimbo salvato a Casalromano. Era in bicicletta con i genitori e un gruppo di amici per una scampagnata tra Sorbara e Fontanella Grazioli.

Il malore mentre è in bici

Ha iniziato a piangere ed è stato colpito da convulsioni, con temperatura corporea molto alta: subito soccorso, un bimbo di 16 mesi è stato salvato e preso in carico da un infermiere che, insieme ai genitori del piccolo, stava facendo una scampagnata in bicicletta tra Sorbara di Asola e Fontanella Grazioli, frazione di Casalromano. Il fatto è avvenuto verso le 15 di ieri, domenica 16 giugno 2019. Il bimbo era sul seggiolino della bicicletta insieme ai propri genitori e a un gruppo di persone della zona.

Arriva l’ambulanza

A causare il malore al bimbo, probabilmente, un colpo di calore. Subito l’infermiere che era nella comitiva si è prodigato rinfrescando il bimbo. Nel frattempo qualcuno dei presenti ha allertato l’ambulanza, arrivata nel giro di pochi minuti dall’ospedale di Asola. Quando il personale del 118 è arrivato, ha subito preso in carico il piccolo e l’ha stabilizzato. Alla fine il bimbo è stato portato all’ospedale di Asola dove i medici se ne stanno ora prendendo cura.

Leggi anche:  Arresti capi ultrà Juventus: indagato anche un tifoso di Castiglione delle Stiviere VIDEO

Attimi di paura

Per tutta la comitiva sono stati attimi di paura. Le condizioni del bimbo infatti sono subito apparse serie. L’intervento dell’infermiere che era nella comitiva e il tempestivo arrivo dell’ambulanza dal vicino ospedale asolano hanno consentito che il piccolo venisse subito preso in carico e sottoposto ad adeguati trattamenti sanitari. Il piccolo ora non è in pericolo di vita ma in ogni caso i medici lo stanno tenendo attentamente sotto osservazione.

 

LEGGI ANCHE: Falciato e ucciso a un posto di controllo: muore carabiniere