La donna è stata arrestata come disposto dal mandato d’arresto europeo pronunciato nei suoi confronti.

Arrestata una ladra di origini rumene

I militari della Stazione dei Carabinieri di Monzambano nella mattinata di oggi, 15 ottobre 2019, hanno eseguito un mandato di arresto europeo emesso dall’Autorità Giudiziaria Rumena, nei confronti di G.R., 42enne.

I militari si sono presentati a casa della donna che da qualche anno è domiciliata a Monzambano e nei confronti della quale è stato emesso il provvedimento di arresto a seguito di numerose condanne penali da parte dell’Autorità Rumena, in quanto riconosciuta colpevole di numerosi furti con destrezza, commessi dal 1999 al 2014 in Romania.
La donna è stata condotta nel carcere di Mantova in attesa delle procedure di rimpatrio per la Romania da parte degli organi Internazionali, dove dovrà scontare una pena di 4 anni e 6 mesi di reclusione per il reato di “furto aggravato continuato”.

LEGGI ANCHE: Quando le strade non sono sicure: alla guida ubriachi, senza patente e senza assicurazione

Leggi anche:  Allarme scabbia a scuola: 7 alunni contagiati

TORNA ALLA HOME