Controlli a tappeto nei pressi delle stazioni ferroviarie e negli esercizi pubblici di Gonzaga e dei comuni limitrofi: 48 persone identificate, 5 denunce.

Controlli a tappeto

Nel corso della serata del 27 Dicembre 2018, è stato effettuato un imponente e massiccio servizio ad “alto impatto” di controllo da parte dei Carabinieri della Compagnia di Gonzaga, finalizzato al controllo delle aree più sensibili ed in particolare presso le stazioni ferroviarie ed esercizi pubblici di Gonzaga e dei Comuni limitrofi, al fine di prevenire la commissione da parte di malavitosi di reati predatori, allo spaccio stupefacenti portando i seguenti risultati:

– n. 10 militari impiegati;
– n. 5 mezzi impiegati;
– n. 6 posti di controllo effettuati;
– n. 48 persone identificate;
– n. 27 mezzi controllati;
– n. 3 aree sensibili e parchi controllati
– n. 3 esercizi pubblici controllati;
– n. 2 contravvenzioni C.D.S;
– n. 1 patente ritirata;
– n. 3 Sanzioni Amministrative
– n. 5 persone denunciate per i seguenti reati;
– n. 3 perquisizioni;

le sottoelencate denunce a piede libero:
un italiano classe ‘57, per il reato di omessa custodia delle armi regolarmente detenute; due cittadini Nigeriani, uno classe ’90 e l’altra classe ‘98 per “violenza privata”; un cittadino rumeno, classe ‘67, per “getto pericoloso di cose”; un italiano classe ‘84, per il reato di “abbandono di rifiuti”; un italiano classe ‘59, per “porto di armi atti ad offendere”.

Leggi anche:  Piantagione di marijuana a Felonica: tre arresti

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE