Controlli antiprostituzione a Mantova: sanzionata una “lucciola”. Individuata in via Verona dalla polizia: già partito l’iter per il rimpatrio.

Controlli senza sosta

Proseguono senza sosta i controlli della Questura per contrastare il fenomeno della prostituzione esercitata su strada, fenomeno che genera un’elevata percezione di “insicurezza” nei cittadini e nei residenti delle zone interessate.

Lucciola individuata e sanzionata

Nel corso di tale attività, la Volante ha fermato, la scorsa notte, una trentenne di origine nigeriana che, presso un’area di servizio di via Verona, cercava di attirare l’attenzione di possibili “clienti” indossando abiti succinti, ed esibendo – in maniera inequivocabile – parti del corpo.

Il regolamento comunale

Gli operatori hanno proceduto ad applicare alla donna il regolamento comunale di polizia urbana di Mantova, che prevede, per chi esercita il meretricio su strada, una sanzione amministrativa pecuniaria di 200 euro. Nei confronti della donna, irregolarmente presente sul territorio nazionale, sono state immediatamente avviate le pratiche per l’espulsione.

Leggi anche:  Grave incidente tra un'auto e una moto: arriva l'elisoccorso SIRENE DI NOTTE

 

LEGGI ANCHE: Spacciava coca ad Asola: pusher arrestato al bar