Corpo senza vita restituito dal Po: è un 43enne.

Corpo senza vita

Il fiume Po, nel territorio di Suzzara, ha restituito il corpo senza vita di un uomo. Risalire alla sua identità è stato facile in quanto aveva ancora con sé i documenti. Si tratta di Massimo Mazzotti, un 43enne originario di Ravenna.

Scomparso da 5 giorni

Il corpo attualmente si trova nelle camere mortuarie dell’ospedale di Mantova. Da una prima ispezione, la sua scomparsa risalirebbe a non più di 5 giorni fa. Negli ultimi tempi è risultato essere senza fissa dimora, ma unicamente perché, dopo aver lavorato all’estero nel settore della vendita d’auto, era in attesa di riprendere la residenza.

LEGGI ANCHE Gay Pride Mantova, sabato città blindata oppure TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE!