Discarica abusiva a Ostiglia: denunciato un 47enne. I carabinieri scovano l’attività illegale: c’erano rifiuti urbani e rifiuti speciali.

Discarica abusiva

I carabinieri della stazione di Ostiglia, dopo una serie di indagini, hanno rinvenuto quella che era una vera e propria attività di raccolta rifiuti da parte di un 47enne proveniente dell’Est Europa. Peccato però che l’attività messa in piedi dal 47enne fosse completamente illegale: l’uomo infatti, dietro pagamento, raccoglieva e stoccava rifiuti in modo del tutto illegale, tra l’altro mettendo anche in pericolo l’ambiente dal momento che, tra i cumuli di materiale trovato dai carabinieri, vi erano sia rifiuti solidi urbani sia rifiuti speciali. Pezzi di arredamento, enormi sacchi neri, divani, bidoni e chi più ne ha più ne metta: il 47enne aveva raccoglieva rifiuti di ogni tipo. L’area adibita a discarica misura all’incirca mille e 225 metri quadrati.

La discarica abusiva realizzata dal 47enne
La discarica abusiva realizzata dal 47enne

Scatta la denuncia

Considerata la situazione, i carabinieri di Ostiglia non hanno potuto fare altro che denunciare il 47enne per il reato di realizzazione e gestione di discarica non autorizzata. Tutto il materiale trovato dove l’uomo gestiva la discarica abusiva, è stato posto sotto sequestro. E’ stata inoltre chiesta l’immediata bonifica di tutta l’area.

Leggi anche:  Mantova, 10 porti d'arma revocati e 20 armi da fuoco sequestrate

 

LEGGI ANCHE: Scappa dal reparto psichiatrico, poi aggredisce i poliziotti: denunciato