Nella nottata appena trascorsa, alla Sala Operativa della Questura è giunto l’allarme di un’intrusione indebita all’interno dello stabile della Camera di Commercio di Corso Vittorio Emanuele, a Mantova.

Furto alla Camera di Commercio

La Centrale Operativa, quindi, ha allertato immediatamente le Volanti, facendole intervenire tempestivamente sul luogo segnalato. Qui, effettivamente, hanno notato l’avvenuta intrusione da parte di ignoti negli uffici della Camera di Commercio: i vetri del portoncino d’ingresso, infatti, risultavano essere stati infranti con alcuni sassi.

In fuga dalla finestra

Mentre i primi Agenti intervenuti effettuavano il sopralluogo all’interno dello stabile, dove venivano immediatamente rilevati tutti i segni di un furto appena effettuato – e, cioè, cassetti delle scrivanie spalancati, rovistati e danneggiati – un’altra pattuglia della Volante, ispezionando l’esterno dell’edificio, ha individuato un giovane che stava uscendo furtivamente da una finestra del palazzo della Camera di Commercio.

Arrestato

L’individuo è stato immediatamente bloccato, perquisito e accompagnato in Questura per effettuare degli accertamenti più approfonditi.

L’uomo è stato, pertanto, sottoposto ai rilievi fotodattiloscopici e, tramite la consultazione delle impronte digitali della Banca Dati del Ministero dell’Interno, identificato per S.D., cittadino georgiano di 37 anni, in Italia senza fissa dimora, con a suo carico un curriculum criminale di rilevante spessore: in particolare, tra i reati a lui contestati nel recente passato, figurano furti aggravati, rapine improprie e ingresso illegale nel nostro Paese.

Leggi anche:  Faceva giocare un minore alle slot: dopo la multa arriva la sospensione dell'attività

Alla luce di quanto accaduto S.D. è stato arrestato dagli Agenti della Volante per il reato di tentato furto aggravato, in attesa del giudizio per direttissima da parte dell’Autorità Giudiziaria competente.

L’Ufficio Immigrazione della Questura di Mantova sta ora attentamente vagliando la sua posizione sul Territorio Nazionale al fine di procedere, quanto prima, nei suoi confronti, alla espulsione e al suo conseguente rimpatrio nel Paese di provenienza.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE!

Iscriviti al nostro gruppo FacebookMantova e Provincia Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficialeGiornale di Mantova (clicca “Mi piace” o “Segui” e imposta le notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia)

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE