Gamba incastrata nella misceltrice: ancora gravi le condizioni dell’agricoltore 44enne Luca Dalzini. E’ ricoverato all’ospedale di Cremona in prognosi riservata.

Ancora grave dopo l’infortunio

E’ ancora in condizioni gravi l’agricoltore 44enne di Mariana Mantovana Luca Dalzini, la cui gamba destra è rimasta lesionata nella mattinata di sabato 4 maggio 2019 a causa di un drammatico incidente sul lavoro, mentre si trovava nell’azienda agricola di Mariana che gestisce insieme al padre. Il 44enne infatti si trova ancora in terapia intensiva all’ospedale di Cremona e i medici non sono ancora in grado di sciogliere la prognosi.

Incidente nella miscelatrice

Il 44enne stava eseguendo una manutenzione alla macchina miscelatrice, che viene usata nelle aziende agricole tagliare paglia, fieno e mescolare farine così da preparare il mangime per il bestiame. In quel momento il 44enne si trovava all’interno del macchinario, che funziona grazie alla forza motrice di un trattore. In quegli istanti, a quanto pare, la miscelatrice era sì attaccata al trattore, che sarebbe rimasto acceso, ma era scollegata da quest’ultimo. Sta di fatto che, per ragioni ancora non chiare, il macchinario si è improvvisamente messo in funzione mentre il 44enne era ancora all’interno. Subito un collega, accortosi di quanto accaduto, ha spento la macchina e dato l’allarme. Il 44enne è stato estratto dai vigili del fuoco e poi, una volta caricato sull’elisoccorso, portato all’ospedale di Cremona dove si trova tutt’ora. Sia la miscelatrice che il trattore sono stati posti sotto sequestro dai tecnici della medicina del lavoro dell’Ats. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri oltre ai sanitari del 118.

Leggi anche:  Bambino di 2 anni trovato morto in casa: il padre ha confessato

 

LEGGI ANCHE: Tragico schianto in moto: a Monzambano è l’ora dell’addio a Diego