E’ giallo fra Brescia e Mantova dove sarebbe stato avvistato un folle vestito da clown e armato di coltello appostato nei pressi di incroci semaforizzati. Dall’epicentro della vicenda, Castiglione delle Stiviere, sia Carabinieri che Polizia locale si dimostrano cauti: “Nessuna segnalazione”.

Clown armato di coltello a Castiglione

Proprio come Pennywise, il pagliaccio assassino del romanzo IT di Stephen King:

Domenica scorsa, tra le 23 e le 1 di notte, come riporta BresciaSettegiorni.it, il folle sarebbe stato avvistato da Yinet, una ragazza sudamericana residente a Castiglione da diversi anni che sarebbe stata aggredita al semaforo di viale Boschetti.

“Un personaggio vestito da clown che gira in paese con un coltello in mano ha cercato di aggredirmi mentre ero in macchina”.

Carabinieri e Polizia locale: “Nulla agli atti”

Sia i Carabinieri che la Polizia locale, contattati dalla redazione, però sono stati cautamente concordi su un punto: “Nulla agli atti, circa questa vicenda”. Insomma, resta da capire se si sia trattato di uno scherzo di cattivissimo gusto, oppure di una reale minaccia.

Leggi anche:  Creano sito on line di assicurazioni ma è una truffa: denunciati

In Gran Bretagna cinque giorni fa

Quello degli “emuli” di Pennywise è un “filone” che in passato ha avuto protagonisti in giro per il mondo, Usa in primis. Le cosiddette aggressioni dei “clown killer” sono iniziate nel 2016 e avvengono nel periodo precedente ad Halloween.

Cinque giorni fa l’ultimo caso: un uomo con un costume da pagliaccio e armato di coltello ha terrorizzato due ragazzi urlando a squarciagola “corri o muori”, nel Kent, in Inghilterra.

 

LEGGI ANCHE: Entra in chiesa durante la messa armato di coltello